il miglior sito di immersione si trova all’imboccatura del golfo di Aqaba e sono delimitate a ovest dalla costa del Sinai e ad est dall’isola di Tiran.

Profondità: 5-50 mt

Livello: Intermedio

Gli Stretti di Tiran, il miglior sito di immersione, si trovano alla foce del golfo di Aqaba e sono delimitati a ovest dalla costa del Sinai e ad est dall’isola di Tiran.

Al centro di questo canale ci sono quattro scogliere disposte in direzione nord-est-sud-ovest che prendono il nome dai cartografi inglesi del XIX secolo che disegnarono la prima carta nautica di questa regione:

JACKSON REEF, WOODHOUSE REEF, THOMAS REEF e GORDON REEF.

Questi scogli dividono lo stretto in due canali, a est c’è il cosiddetto GRAFTON PASSAGE, utilizzato esclusivamente dalle navi dirette a nord, mentre a ovest c’è l’ENTERPRISE PASSAGE per le navi dirette a sud.

Le forti correnti che caratterizzano lo Stretto di Tiran trasportano ogni giorno grandi quantità di plancton e altro materiale nutritivo,

fornendo così una grande quantità di cibo ai coralli e quindi ai pesci di barriera che a loro volta vengono mangiati dai grandi predatori pelagici come barracuda, carangidi, tonni e soprattutto squali che sono sempre presenti in questa zona.

Di conseguenza, i subacquei nelle acque di Tiran sono sicuri di vedere non solo un numero infinito di coralli ma anche una ricca fauna, sia di barriera che pelagica.

Sii uno di famiglia

Vedi tutti i siti di immersion

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Iam here to help
Scan the code